Concerto “per Matteo” 2015

concerto per matteo 2015Sabato 2 maggio 2015 dalle ore 14.30 nel Parco della Colonia di Osoppo (UD) l’Associazione di Promozione Sociale “Matteo Chef Giramondo” organizzerà il primo: “Concerto per Matteo”.

Il neonato sodalizio costituito dai genitori e dagli amici di Matteo Rodaro, il giovane chef di Avasinis scomparso un anno fa, si propone di ricordare la sua figura attraverso iniziative benefiche come il concerto del prossimo 2 maggio il cui ricavato sarà devoluto all’AOAF – Associazione Oncologica Alto Friuli

Appetitosa sarà l’offerta gastronomica dai fasolari dell’Alto Adriatico alla frittata filante di Avasinis, dalle sardelle di Artegna alle carni alla brace cotte con uno strumento innovativo. I più golosi saranno appagati con dolci di ogni tipo preparati secondo le ricette delle nonne delle nostre valli. Fornita la cantina con i migliori vini friulani ed una rinfrescante birra alla spina.

Dal pomeriggio a tarda sera si alterneranno sul palco band e gruppi musicali fra i quali i: “I Blue Cash”, “Klara and the black cars”, Nicole Pellicani che celebrerà la storia del reggae, i coinvolgenti CREEDENCE CLEARWATER REVIVED  che torneranno in Friuli Venezia Giulia solo per voi. A conclusione lo storico chitarrista di Vasco Rossi, ovvero il mitico MAURIZIO SOLIERI.

Tutti i concerti saranno ad ingresso ad offerta libera

Non mancherà lo spazio per grandi e piccini dedicato al benessere, all’animazione e al ballo con gli amici della palestra “Punto Fit” di Gemona del Friuli e le emozionanti manovre di volo sui nostri splendidi paesaggi pedemontani con i parapendii e i deltaplani del “Volo Libero Friuli”.

Il ricavato del concerto sarà devoluto all’AOAF – Associazione Oncologica Alto Friuli, l’Onlus di Tolmezzo che in  sinergia con gli ospedali del nostro territorio e i servizi assistenziali offre gratuitamente ai malati oncologici e ai loro famigliari assistenza psicologica, trasporto alle strutture sanitarie di cura, formazione, opere di sensibilizzazione e prevenzione, contributi per l’acquisto di nuove strumentazioni per la cura e la diagnosi dei tumori.